Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO PER OTTO POSTI DI INFERMIERE PROFESSIONALE CAT. D

  NAPOLISOLE.IT A ZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA DEI COMUNI MODENESI AREA NORD DI SANFELICE SUL PANARO INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER SOLI ESAMI A TEMPO  INDETERMINATO DI N. 8 POSTI DI INFERMIERE - CATEGORIA PROFESSIONALE D POSIZIONE GIURIDICO ECONOMICA D1 DA ASSEGNARE AL SERVIZIO PRESSO LE DIVERSE SEDI ASP COMUNI MODENESI AREA NORD CON RISERVA PER N. 3 POSTI AI MILITARI CONGEDATI.

CONCORSO PUBBBLICO PER TECNICO- OPERAIO SPECIALIZZATO - AUTISTA MACCHINE OPERATRICI COMPLESSE

 




COMUNE DI BORGO VALBELLUNA 

Provincia di Belluno



CONCORSO PUBBLICO PER SOLI ESAMI PER L'ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMNIATO E A TEMPO PIENO DI N. 1 POSTO DI COLLABORATORE PROFESSIONALE TECNICO - OPERAIO SPECIALIZZATO AUTISTA DI MACCHINE OPERATRICI COMPLESSE CATEGORIA B3 PRESSO IL SERVIZIO GESTIONE E MANUTENZIONE DEL PATRIMONIO - TUTELA AMBIENTALE..



SCADENZA 21 OTTOBRE 2021




REQUISITI PER L'AMMISSIONE 
  • Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti all'Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174. Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica, per i quali tale condizione sia riconosciuta in virtù di decreto del Capo dello Stato. Ai sensi dell'art. 38 del D.Lgs 165/2001, così come modificato dall'art. 7 della L. 97/2013 possono accedere ai concorsi pubblici anche i familiari di cittadini degli Stati Membri dell'Unione Europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato Membro, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. Altresì, possono accedere i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo ovvero dello status di protezione sussidiaria. I cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea dovranno possedere, ai sensi del D.P.C.M. 7 febbraio 1994 n. 174, i seguenti requisiti:
  • godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
  • essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
  • avere adeguata conoscenza della lingua italiana. Tale conoscenza sarà accertata attraverso la prova orale;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire, l’Amministrazione sottoporrà a sorveglianza sanitaria il candidato vincitore del concorso;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’articolo 127, primo comma, lettera d), del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3;
  • godimento del diritto di elettorato politico attivo, in Italia o nello Stato di appartenenza;
  • aver compiuto il diciottesimo anno d’età alla data di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso;
  • insussistenza di condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • posizione regolare nei confronti dell'obbligo di leva, per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985, ai sensi dell'art. 1 Legge 23.08.2004 n. 226.
  • di essere in possesso del seguente titolo di studio: assolvimento dell’obbligo scolastico, integrato con Diploma di qualifica rilasciato da un Istituto Professionale di Stato avente durata almeno biennale, in alternativa, al diploma quale requisito può essere fatto valere un periodo di servizio inerente le mansioni del posto messo a concorso di durata analoga al diploma richiesto. L’eventuale requisito biennale di esperienza lavorativa, dovrà essere certificato dal candidato, mediante la presentazione di attestazione emessa dal Centro per l’Impiego.
  • di essere in possesso delle patenti B e C con C.Q.C. merci.
Il Comune garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro ai sensi della Legge 125/1991 e del D.Lgs 11.04.2006, n. 198 “Codice della pari opportunità tra uomo e donna a norma dell'articolo 6 della legge 28 novembre 2005, n.246” e ss.mm.ii..

Tutti i requisiti richiesti dal presente bando, devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione al concorso. Nel caso in cui il titolo di studio non sia stato ancora rilasciato, è consentito presentare, con pari valore, un certificato dell’autorità scolastica dal quale risulti il conseguimento del titolo (con tutti i dati di riferimento e la precisazione del non ancora avvenuto rilascio dell’originale). L’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione al concorso e per l’assunzione in servizio comporta, in qualunque tempo venga accertato, la decadenza dall’assunzione.


Ogni informazione relativa al concorso può essere richiesta al Servizio Finanziario e Gestione Risorse Umane del Comune di Borgo Valbelluna tel. 0437 544287, durante i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30, martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 17.30 e all’indirizzo email personale@borgovalbelluna.bl.it oppure all’indirizzo di posta elettronica certificata borgovalbelluna.bl@cert.ip-veneto.net





napolisole.it  non è legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità



Commenti

Post popolari in questo blog