Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO A TEMPO INDETERMINATO PER AGENTI DI POLIZIA LOCALE - COMUNE DI LADISPOLI

 

CONCORSO PUBBLICO PER AGENTE DI POLIZIA LOCALE - LADISPOLI 


COMUNE DI LADISPOLI



INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 6 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C1 A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO.




REQUISITI PER L'AMMISSIONE

  • Età non inferiore ad anni 18 alla data di scadenza del presente bando.
  •  Cittadinanza italiana oppure di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, come disposto dall’art. 38 del D. Lgs 165/2001 e ss.mm.ii, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7.02.1994, n. 174. I cittadini dell’Unione Europea devono godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza, avere adeguata conoscenza della lingua italiana, essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica.
  • Godimento dei diritti civili e politici.
  •  Iscrizione nelle liste elettorali del comune di residenza;
  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale. Per i titoli di studio conseguiti all’estero, è richiesto il possesso dell’apposito provvedimento di riconoscimento da parte delle autorità italiane competenti. A tal fine alla domanda di partecipazione deve essere allegata copia del provvedimento di riconoscimento dell’equipollenza al corrispondente titolo di studio italiano in base alla normativa vigente;
  • Essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985).
  •  Non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge e/o del vigente C.C.N.L., la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni.
  • Non essere stato destituito o dispensato dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stato dichiarato decaduto da un impiego pubblico, quando sia accertato che lo stesso sia stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, e non essere stati licenziati per motivi disciplinari da altra Pubblica Amministrazione.
  • Conoscenza della lingua inglese;
  • Conoscenza ed utilizzazione delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. In aggiunta ai suddetti requisiti, i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti particolari:
  •  Patente di guida di categoria B.
  • Non essere obiettori di coscienza, ovvero non essere contrari al porto o all’uso delle armi e in particolare per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, ai sensi dell’art. 636, comma 3 del D.lgs. n.66/2010
  •  Requisiti di cui all’art. 5, comma 2, della legge n. 65/1986 (legge quadro sull’ordinamento della polizia municipale), necessari per poter rivestire la qualifica di agente di pubblica sicurezza ovvero:
- Godimento dei diritti civili e politici;

- Non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione; 

-Non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici.

  • Idoneità psicofisico/funzionale relativa alle mansioni inerenti la posizione lavorativa da ricoprire, compreso l’utilizzo dell’arma e dei mezzi in dotazione, in ordine alla quale si richiede presenza di sana e robusta costituzione fisica esente da imperfezioni che condizionino l’esecuzione del servizio in qualità di Agente di Polizia Locale anche in condizioni di lavoro gravose e che comportino la necessità della stazione eretta per l’intero turno di lavoro, la prolungata deambulazione e la possibilità di prolungata esposizione a temperature ambientali basse o elevate;
  • Non trovarsi in condizione di disabilità, ai sensi dell’art.3, comma 4 della legge n. 68/1999;




 Tutti i requisiti generali e particolari prescritti per l’ammissione al concorso devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando per la presentazione della domanda di ammissione e mantenuti fino all'eventuale sottoscrizione del contratto individuale di lavoro.


L’accertamento, in qualunque fase della selezione, del non possesso anche di uno solo dei requisiti prescritti comporta l’esclusione dal concorso.


Il bando integrale della procedura selettiva ed il relativo allegato schema di domanda di partecipazione sono disponibili all'Albo Pretorio del sito internet: http://www.comuneladispoli.it e nella sezione amministrazione trasparente- sottosezione bandi e concorsi. 

Il responsabile del procedimento è il commissario capo, dr. Giorgio Morgan- recapito telefonico: 0699231803__indirizzo di posta elettronica: giorgio.morgan@comunediladispoli.it





BANDO 

DOMANDA

DICHIARAZIONE TITOLI DI SERVIZIO


napolisole.it  non e' legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità.

 

Commenti