Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO PER AGENTE DI POLIZIA LOCALE COMUNE DI ROVIGO

 

TRE AGENTI DI POLIZIA LOCALE CAT. C1 - CONCORSO PUBBLICO



COMUNE DI ROVIGO

SETTORE RISORSE, FINANZIARI, TRIBUTI, RISORSE UMANE 


INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 3 POSTI A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C1 DA ASSEGNARE AL SETTORE POLIZIA LOCALE .



SCADENZA 1 NOVEMBRE 2020


REQUISITI PER L'AMMISSIONE

  • titolo di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale. Nel caso in cui il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, il/la candidato/a dovrà specificare nella domanda di partecipazione gli estremi del provvedimento di riconoscimento, da parte delle competenti autorità, della equipollenza di detto titolo ad un diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale, come richiesto per l’accesso. Qualora il/la candidato/a, al momento della presentazione della domanda, non sia ancora in possesso di detto provvedimento dovrà comunque avere già presentato apposita istanza. In tal caso il/la candidato/a sarà ammesso/a alla procedura con riserva, fermo restando che tale riconoscimento dovrà sussistere al momento della eventuale assunzione.
  • possesso patente di categoria B e/o superiori in corso di validità;
  • la disponibilità al porto ed all’eventuale uso dell’arma (previa verifica del possesso dei requisiti psico-fisici di cui al D.M. 28.04.1998), nonché alla conduzione di tutti i veicoli ed all’utilizzo di tutte le attrezzature in dotazione al Corpo di Polizia Locale.
  • conoscenza della lingua inglese;
  • conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.
I candidati non dovranno, inoltre, trovarsi nelle condizioni di disabilità di cui all’articolo 1 della Legge n. 68/1999 e s.m.i. (articolo 3, comma 4, della Legge n. 68/1999).
  • cittadinanza italiana, ai sensi di quanto previsto dall’art. 2 D.P.C.M. 174/94 (sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica); ;
  • età minima di anni 18 e non superiore ai 40 compiuti alla scadenza del bando , ai sensi di quanto previsto dall’art. 16 del Regolamento sull’ordinamento generale degli uffici e dei servizi di questo Ente, approvato con la deliberazione della Giunta Comunale n. 142 del 06.05.1998 e ss.mm.ii., esecutiva;
  • non essere stati destituiti dall’impiego o destinatari di provvedimenti di risoluzione senza preavviso del rapporto di lavoro per cause disciplinari;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inesistenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • essere in possesso dei requisiti previsti dall’art. 5, comma 2, Legge 65/1986, necessari per il conferimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza, ossia: 
  • godimento dei diritti civili e politici:
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo; 
  • non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
  • non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici.
  • per i concorrenti maschi, nati entro il 31.12.1985, essere in posizione regolare nei riguardi dell’obbligo di leva. Per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori di coscienza: aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato richiesta irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio civile, decorsi almeno cinque anni dal collocamento in congedo, così come previsto dall’art. 636 del D.Lgs. n. 66/2010.
  • idoneità fisica all’impiego con riguardo alla mansione specifica del presente bando, accertata in fase preassuntiva in base agli art. 41 e 42 del D.Lgs. n. 81/2008;

Gli aspiranti dovranno allegare alla domanda la ricevuta comprovante l’avvenuto versamento della tassa di concorso di € 10,00 da effettuare sul conto corrente postale n. 11215456 intestato a “Comune di Rovigo-Servizio Tesoreria”, codice IBAN: IT88 Z076 0112 2000 0001 1215 456, con l’indicazione della causale “CONCORSO PUBBLICO PER AGENTE P.L. CAT. C.”. La suddetta tassa non è rimborsabile.



TRATTAMENTO ECONOMICO

Il trattamento economico annuo lordo per il posto messo a concorso previsto dalla normativa in vigore per il personale degli Enti Locali per la categoria C, posizione economica C1, profilo professionale di Agente di Polizia Locale, è costituito dai seguenti elementi retributivi di base
  • stipendio iniziale tabellare lordo;  
  • indennità di comparto lorda annua; 
  •  indennità di vacanza contrattuale annua;  
  • indennità di vigilanza  
  • tredicesima mensilità; 
  • altri benefici contrattuali, se dovuti, ed eventuali quote di assegno per nucleo familiare e norma di legge.






napolisole.it  non e' legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità.

Commenti

Post popolari in questo blog