Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO PER AGENTE DI POLIZIA LOCALE - COMUNE DI OTTONE


AGENTE DI POLIZIA LOCALE - CONCORSO PUBBLICO




COMUNE DI OTTONE 

Provincia di Piacenza


INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PARZIALE ED INDETERMINATO ( 2O ORE SETTIMANALI ) NEL PROFILO DI PROFESSIONALE DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C1.


SCADENZA 26 OTTOBRE 


REQUISITI PER L'AMMISSIONE 

  • essere cittadini italiani; 
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo e godere dei diritti civili e politici; 
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. del 10 gennaio 1957, n. 3; 
  •  i cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva devono essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
  • diploma di scuola secondaria superiore (maturità). I cittadini italiani che hanno conseguito il titolo di studio presso istituti esteri devono essere in possesso del provvedimento di riconoscimento o equiparazione previsto dalla normativa vigente; 
  • possesso della patente di guida di categoria B o superiore; 
  • possesso dei requisiti fisico/funzionali necessari per l’accesso ai servizi di polizia locale. Tali requisiti fisico/funzionali sono quelli elencati all’allegato A) alla deliberazione della Giunta Regionale dell’Emilia Romagna n. 278 del 14/02/2005, “Direttiva in materia di criteri e sistemi di selezione per l’accesso e la formazione iniziale degli operatori di Polizia Locale”; nonché il possesso dei requisiti psico - attitudinali per l’accesso alla figura professionale di “Agente”, categoria contrattuale C, ai sensi di quanto previsto all’allegato B), punto 1) della sopracitata Direttiva. Il possesso di questi requisiti verrà accertato successivamente al termine delle procedure selettive e prima dell’immissione in servizio. Gli esami clinici per l’ attestazione della presenza dei requisiti richiesti dovranno essere effettuati con costi a carico del candidato; 
  • possesso dei requisiti per il riconoscimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza di cui all’art. 5, comma 2, della legge 07.03.1986 n. 85: 
  1. godimento dei diritti civili e politici; 
  2. non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
  3. non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici    
OLTRE AI SEGUENTI DOCUMENTI:
  • Non trovarsi nelle condizioni di disabile di cui all’art.1 della Legge n.68/1999;
  • Non essere riconosciuti obiettori di coscienza Legge 230/98 ed essere idonei al conseguimento del porto d’armi; per gli operatori ammessi al servizio civile, occorre aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio Civile, decorsi almeno 5 anni dalla data di collocamento in congedo, secondo le norme previste per l’espletamento del servizio di leva (ai sensi del disposto ex art.636 del D.Lgs. 66/2010).
  • essere disponibili all’uso di un’arma da fuoco; 
  • essere disponibili alla conduzione di tutti i veicoli in possesso e nella disponibilità del Comune, nei limiti dei titoli di abilitazione posseduta; 
  • non avere compiuto, alla data di pubblicazione del presente bando sul sito comunale, i 50 anni d’età;
 Tutti i requisiti sopra indicati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione, stabilito dal presente bando. La mancanza anche di uno solo dei requisiti stessi comporterà l’esclusione dal concorso e, comunque, dalla nomina in ruolo.



TRATTAMENTO ECONOMICO

  • retribuzione tabellare annua lorda come da CCNL, riproporzionata in base alle caratteristiche e al contratto di lavoro a tempo parziale;
  • indennità come per legge e CCNL;
  • tredicesima mensilità;
  • assegno per il nucleo familiare, se ed in quanto dovuto. 




napolisole.it  non e' legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità.

Commenti