Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO PER N. 3 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE MISANO ADRIATICO



              3 POSTI DI ISTRUTTORE AGENTE DI POLIZIA LOCALE CAT. C1 MISANO ADRIATICO




COMUNE DI MISANO ADRIATICO
Provincia di Rimini




INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI DI N. 3  ISTRUTTORI AGENTI DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C1  A TEMPO INDETERMINATO DI CUI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO E N. 2 POSTI A PART/TIME VERTICALE 6 MESI .



SCADENZA 22 GIUGNO 2020






REQUISITI PER L'AMMISSIONE 
  •  Cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di San Marino e della Città Del Vaticano) o di uno Stato appartenente all’Unione Europea. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono possedere, ai fini dell’accesso ai posti della pubblica amministrazione, i seguenti requisiti:
-  Godere dei diritti politici e civili anche negli Stati di appartenenza o di provenienza ed essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
-  Avere adeguata conoscenza della lingua italiana da accertare nel corso dello svolgimento delle prove d’esame.In ogni caso è esclusa la possibilità di sostenere le prove d'esame in lingua d'origine dello Stato di cui è cittadino, né è ammessa l'assistenza di un traduttore.
  • Età compresa tra 18 e 40 anni non compiuti alla data di pubblicazione del bando;
  •  possesso dei particolari requisiti fisico-funzionali (Allegato “A” parte integrante del presente bando) e psico-attitudinali (Allegato “B” parte integrante del presente bando) necessari per l’accesso ai servizi di polizia locale indicati nella Delibera della Giunta della Regione Emilia Romagna n. 278 del 14/02/2005; l’Amministrazione sottoporrà a verifica in ordine alla idoneità alle mansioni di agente di polizia locale coloro che verranno assunti;
  •  Essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
  • Non essere stato ammesso a prestare servizio civile-obiettore di coscienza- ai sensi del D. Lgs. 15/03/2010, n. 66, salvo rinuncia allo status secondo quanto previsto dall’art. 636, comma 3, della medesima normativa;
  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado (maturità’) rilasciato da istituti riconosciuti dall'ordinamento scolastico italiano; 
possesso delle seguenti patenti
  •  patente di guida di cat. A senza limitazioni oppure
  •  patente di guida di cat. A2 senza limitazioni conseguita fino al 18/01/2013 oppure
  •  patente di guida di cat. A2 conseguita in epoca successiva al 19/01/2013, seguita da una prova pratica di guida su veicolo specifico al termine della quale è stata rilasciata la patente di cat. A.oppure
  •  l'impegno, in caso di assunzione, a conseguire a proprie spese la patente richiesta entro il termine perentorio ed inderogabile di mesi 11 dall'assunzione;
E’ sufficiente il solo possesso della patente di categoria B qualora sia stata conseguita entro la data del 25 aprile 1988;
Le patenti di guida devono essere in corso di validità. Le patenti di servizio rilasciate dalla Croce Rossa Italiana e le patenti militari devono essere state convertite in patenti civili entro la data di scadenza del presente bando;
  • Possesso dei requisiti psico-fisici necessari per il porto dell’arma riconducibili a quelli richiesti per il porto d’armi per difesa personale (D.M. 28/04/98);
  • Possesso dei requisiti necessari per poter rivestire la qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza ai sensi dell’art. 5 della legge quadro sull’ordinamento della Polizia Locale n. 65 del 7 marzo 1986, ovvero:
-  godimento dei diritti civili e politici;
- non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
- - non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici.
  • Iscrizione nelle liste elettorali;
  •  Non avere subito condanne penali, né avere procedimenti penali in corso, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di pubblico impiego;
  • genti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di pubblico impiego; l) Non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione ovvero licenziati per persistente insufficiente rendimento o per aver conseguito l’impiego attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ovvero dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127 del D.P.R. n. 3 del 10.1.1957;
  • Non trovarsi nella condizione di disabile di cui alla legge 68/99 (art. 3, comma 4)
  • Disponibilità al porto e all'eventuale uso dell’arma, nonché a prestare servizio armato e a condurre i veicoli in dotazione al Corpo Intercomunale di Polizia Municipale in forza della Convenzione in corso tra i Comuni di Riccione, Misano Adriatico e Coriano, per l’esercizio in forma associata delle funzioni di polizia municipale e polizia amministrativa locale.
  • Conoscenza di base della lingua inglese ( il possesso del titolo sarà accertato durante la prova orale);
  • Conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (il possesso del titolo sarà accertato durante la prova orale). 
Tutti i requisiti generali e specifici sopra menzionati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile stabilito dal bando per la presentazione della domanda di ammissione, nonché al momento della sottoscrizione del contratto individuale di lavoro. Il difetto dei requisiti prescritti dal bando comporta da parte dell’Amministrazione, il diniego alla sottoscrizione del contratto individuale di lavoro con il vincitore della selezione risultato idoneo alle prove d’esame e la decadenza dalla graduatoria. 


TRATTAMENTO ECONOMICO

Ai posti è attribuito il trattamento economico fondamentale ed accessorio previsto per i posti di categoria C.1 (profilo professionale: Istruttore / agente di polizia locale) dal C.C.N.L. del comparto "Regioni ed Autonomie Locali
Compete anche, ove spettante, l’assegno per il nucleo familiare. 
Gli emolumenti sono soggetti alle ritenute erariali, previdenziali ed assistenziali di legge. 




napolisole.it  non e' legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità


Commenti