Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO PER AGENTE DI POLIZIA LOCALE CAT. C



                
CONCORSO PUBBLICO AGENTE DI POLIZIA LOCALE COMUNE DI LAZISE (VR)


                                                                 COMUNE DI LAZISE
                                                                 Provincia di Verona 


INDETTO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER SOLI ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C A TEMPO PIENO E INDETERMINATO




                                                               SCADENZA 18 GIUGNO 2020







REQUISITI PER L'AMMISSIONE 
  • cittadinanza italiana, secondo quanto previsto dal D.P.C.M. 07/02/1994, n. 174. Sono ammessi alla selezione i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea ed i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadini di Paesi terzi che siano titolari di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, o che siano titolari dello status di rifugiato, ovvero dello status di protezione sussidiaria (art. 38 del D.Lgs n. 165/2001), in possesso dei requisiti previsti dal DPCM n. 174/1994;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver raggiunto i limiti massimi di permanenza in servizio;
  • idoneità psico-fisica all'impiego nella Polizia Locale, attestata da certificazione medica che verrà richiesta all'atto dell'assunzione in servizio. Data la particolare natura dei compiti che la posizione di lavoro implica, la condizione di privo della vista comporta l'inidoneità fisica al posto messo a concorso, ai sensi dell'art. 1 della L. 120/1991. L'idoneità psico-fisica è richiesta anche con riferimento ai requisiti di cui al Decreto del Ministero della Sanità del 28/04/1998 per il porto d'armi; il candidato inoltre non deve trovarsi nella condizione di disabile di cui alla legge n. 68/1999 in quanto non esclusivamente da adibire ai servizi indicati all’art. 3, comma 4 della medesima legge;
  • assenza di condanne penali o di altre misure che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, ostino all'assunzione ai pubblici impieghi. Si precisa che ai sensi della legge n. 475/1999 la sentenza prevista dall'art. 444 del codice di procedura penale (patteggiamento) è equiparata a condanna;
  • non essere stato escluso dall'elettorato politico attivo e non essere stato destituito o dispensato dall'impiego presso una pubblica amministrazione; 
  •  essere in possesso dei requisiti necessari per il conferimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza ai sensi dell'art. 5, comma 2, della l. 65/1986, ovvero:
  • godimento dei diritti civili e politici; i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea devono godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o provenienza;
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo;
  • non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici; 
  • a coloro che sono stati ammessi a prestare servizio civile come obiettori di coscienza: essere collocati in congedo da almeno 5 anni ed aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza avendo presentato dichiarazione presso l’ufficio nazionale per il servizio civile, così come previsto dall’art 636 comma 3 del D. Lgs. 15.03.2010 n. 66. 
  •   posizione regolare nei riguardi dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985, ai sensi dell’art. 1 Legge 23 agosto 2004, n. 226. Ai sensi dell’art. 15, comma 7 della Legge n. 230/98, non possono partecipare al concorso coloro che hanno prestato servizio civile sostitutivo del servizio militare in qualità di “obiettori di coscienza”, trattandosi di impiego che comporta l’uso delle armi, a meno che non abbiano rinunciato allo status di “obiettore di coscienza” ai sensi del comma 7-ter del medesimo articolo;
  • essere a conoscenza che il posto messo a concorso prevede l'impiego di personale dotato di arma individuale e di strumenti di autodifesa;
  • possesso della patente di guida cat. B;
  • essere in possesso del seguente titolo di studio: Diploma di Scuola Secondaria di Secondo Grado (maturità). I candidati in possesso del titolo di studio conseguito all'estero devono essere in possesso della dichiarazione di equiparazione prevista dall'art. 38, comma 3, del D.Lgs. 165/2001 e ss.mm.ii.. I cittadini in possesso del titolo di studio estero possono presentare domanda in attesa di equiparazione del titolo, fermo restando che la suddetta dichiarazione dovrà essere prodotta, pena l'esclusione, entro e non oltre il giorno lavorativo antecedente alla prima prova d'esame, ovvero all’eventuale prova preselettiva, se prevista; 
  • conoscenza della lingua inglese o tedesca, che verrà accertata nel corso della prova orale; 
  • conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, che verrà accertata nel corso della prova orale.




Tutti i requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione e devono permanere sino al momento del perfezionamento dell'assunzione. L'accertamento del mancato possesso, anche di uno solo, dei predetti requisiti comporterà l'esclusione dalla procedura di selezione. 





TRATTAMENTO ECONOMICO

Al personale, assunto in base alla graduatoria di cui al presente avviso, sarà assegnato lo stipendio tabellare previsto per la categoria C - posizione economica C1 - dal vigente contratto collettivo nazionale di lavoro del personale del comparto “Funzioni Locali”, l'indennità di comparto, la tredicesima mensilità ed ogni altro emolumento previsto dallo stesso contratto o da disposizioni ad esso inerenti, nonché, se dovuto, l'assegno per il nucleo familiare. Le voci stipendiali saranno incrementate con gli eventuali benefici derivanti dai CCNL sottoscritti e valevoli nel tempo in cui si dispiegherà il rapporto di lavoro. Il trattamento economico sarà regolarmente assoggettato alle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali, nelle misure stabilite dalla legge. Gli assunti saranno iscritti ai competenti istituti ai fini previdenziali ed assistenziali secondo gli obblighi di legge vigenti per i dipendenti degli Enti Locali.







MODALITÀ DI ISCRIZIONE 


Mediante raccomandata A/R - mediante consegna diretta all'Ufficio Protocollo - mediante PEC (invio da altra PEC intestata al candidato)



Per eventuali informazioni o chiarimenti in merito alla procedura di selezione gli interessati possono rivolgersi all'Ufficio Personale del Comune di Lazise (VR) Tel. 0456445117 nei giorni e nelle ore d’ufficio.






napolisole.it  non e' legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità.


Commenti