Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO AGENTE DI POLIZIA LOCALE

                              ASSUNZIONE 4 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE

                     
                                         COMUNE DI CASTEL MELLA 
                                                                  Regione Lombardia


INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER SOLI ESAMI PER L'ASSUNZIONE DI N. 4 AGENTI DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI CUI UNO RISERVATO AI VOLONTARI DELLE FORZE ARMATE.

                                                      SCADENZA 30 APRILE 2020 


REQUISITI PER L'AMMISSIONE 

  • Età, alla data di scadenza del bando, non inferiore ai 21 anni e non superiore ai 45 anni; limite comprensivo di ogni elevazione prevista per legge.
  • Cittadinanza italiana o di uno degli altri stati membri dell’Unione Europea o di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, con applicazione di quanto disposto dall'art. 38 del D. lgs. 165/2001; anche per i non italiani è richiesta la conoscenza parlata e scritta della lingua italiana.
  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado (maturità) o, per i cittadini non italiani, di titolo equiparato a norma di legge. I candidati in possesso di titolo di studio conseguito all’estero possono chiedere l’ammissione con riserva in attesa del riconoscimento di equivalenza del titolo di studio, dichiarando espressamente nella domanda di partecipazione di aver avviato l’iter procedurale previsto dall'art. 38 del D.Lgs n. 165/2001; la richiesta di equivalenza deve essere rivolta, entro la data di scadenza del bando, al Dipartimento della Funzione Pubblica U.P.P.A. Servizio Reclutamento, Corso Vittorio Emanuele II n. 116, 00186 ROMA. Il Decreto di riconoscimento del titolo deve essere posseduto e prodotto entro la data di approvazione della graduatoria finale di merito.
  • Idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo di Agente di Polizia Locale, sia idoneità psico-fisica richiesta per il porto dell’arma d’ordinanza; in particolare sono richiesti i seguenti requisiti psico-fisici: − sana e robusta costituzione fisica e immunità da imperfezioni fisiche pregiudizievoli allo svolgimento dei compiti di istituto; − normalità del senso cromatico e luminoso; − acutezza visiva (ad occhio nudo) non inferiore a 12 decimi complessivi con non meno di cinque decimi nell’occhio che vede meno; − conservata capacità uditiva evidenziata da esame audiometrico. I candidati non dovranno, inoltre trovarsi nelle condizioni di disabilità di cui all’art. 1 della Legge n. 68/1999 e s.m.i. (art. 3 comma 4 Legge n. 68/99). L’Amministrazione comunale, tramite il proprio medico competente nominato ai sensi del D.Lgs n. 81/2008, sottoporrà a visita medica preventiva in fase preassuntiva i vincitori del concorso, al fine di verificare l’idoneità psico-fisica alle mansioni proprie del servizio di polizia locale. Qualora l’esito dell’accertamento dia luogo ad un giudizio di inidoneità, totale o parziale, permanente o temporanea, alle mansioni richieste non si procederà all’assunzione. Inoltre, in fase preassuntiva, sarà effettuato l’accertamento dell’idoneità psico-fisica per l’espletamento dei compiti di servizio e per ottenere il porto d’armi; anche in questo caso, in caso di giudizio di inidoneità, non si procederà all'assunzione;
  • Posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva e del servizio militare (per i cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva);
  • Assenza di impedimento alcuno al porto o all'utilizzo di armi;
  • Patente di guida, non speciale, di categoria A e B entrambe senza limitazioni;
  • Il possesso dei requisiti e l’assenza di impedimenti previsti per il riconoscimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza di cui alla legge 65/1986; 
  • Capacità d’uso e conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
  • Conoscenza della lingua inglese.    

I menzionati requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal presente bando per la presentazione della domanda di ammissione al concorso.



TRATTAMENTO ECONOMICO

Categoria giuridica C, posizione economica C1, come dal vigente Contratto nazionale di lavoro degli enti locali. Il trattamento economico fondamentale annuo lordo previsto attualmente dal vigente C.C.N.L. è il seguente:

  • trattamento tabellare € 20.344,07; 
  • indennità di comparto € 549,60;
  • tredicesima mensilità ai sensi di legge

 A tale trattamento fondamentale si aggiungono l’indennità ed il trattamento economico accessorio correlati alle funzioni attribuite e alle connesse responsabilità, previste dal medesimo contratto, nonché l'assegno per il nucleo familiare, se ed in quanto dovuti. I compensi sopra indicati sono soggetti alle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali di legge.



BANDO
SCHEMA DOMANDA


  napolisole.it  non e' legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità.


Commenti