Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO - AGENTE DI POLIZIA LOCALE COMUNE DI VARALLO DI

CONCORSO PUBBLICO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C






                                                     COMUNE DI VARALLO 
                                        Provincia di Vercelli



INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI CONGIUNTO TRA IL COMUNE DI VARALLO E IL COMUNE DI SERRAVALLE SESIA , PER LA COPERTURA DI N. 4 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C A TEMPO INDETERMINATO DI CUI N. 2 POSTI PRESSO IL COMUNE DI VARALLO E N. 2 POSTI PRESSO IL COMUNE DI SERRAVALLE SESIA,DI CUI UNO RISERVATO AI SENSI DELL'ART. 52 COMMA 1-BIS D.L.G.S. 165/2001A PERSONALE INTERNO DI CATEGORIA IMMEDIATAMENTE INFERIORE SCADENZA  30 APRIL E 2020.




REQUISITI PER L'AMMISSIONE 



  • Cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell’Unione Europea, fatte salve le limitazioni di cui all'art. 38 D.Lgs. 165/01 e s.m.i. (ai candidati non italiani è in ogni caso richiesta un’adeguata conoscenza della lingua italiana);
  • Età non inferiore a 18 anni e non superiore all'età di collocamento a riposo d’ufficio del dipendente comunale alla data di scadenza del bando; 
  • Non trovarsi nelle condizioni di disabilità di cui all'art. 1 della legge 68/99 (art. 3 comma 4 legge 68/1999); 
  • Possesso dell’idoneità psico-fisica con riferimento alle mansioni proprie del profilo di agente di polizia locale con esenzione da difetti o imperfezioni che possono influire sul rendimento del servizio, di cui al D.Lgs. 81/2008 art. 41 c. 2. L'idoneità psico-fisica è richiesta anche con riferimento ai requisiti di cui al D.M. 28/4/1998 per il porto d'armi. L’Amministrazione sottoporrà il vincitore di concorso a visita del medico competente, in base alla normativa vigente; 
  • Possesso di diploma di istruzione secondaria di II grado quinquennale;
  • Per i candidati che hanno conseguito il titolo in altro paese dell’Unione Europea, la verifica dell’equipollenza del titolo di studio posseduto avrà luogo ai sensi dell’art. 38 c. 3 del D.lgs. 30.03.2001 n. 165. I titoli di studio dovranno essere accompagnati da una traduzione in lingua italiana effettuata da un traduttore pubblico in possesso del necessario titolo di abilitazione;
  • Godimento dei diritti civili e politici; 
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione, per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, di non essere interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le vigenti leggi, l’ammissione all’impiego pubblico (in caso affermativo indicare i dati relativi);
  • Non avere a proprio carico sentenze definitive di condanna o provvedimenti definitivi di misure di prevenzione o procedimenti penali in corso nei casi previsti dalla legge come causa di licenziamento, ovvero, assenza di condanne penali o procedimenti penali pendenti che impediscano l’instaurazione e/o il mantenimento, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, del rapporto di lavoro dei dipendenti della Pubblica Amministrazione; 
  • Non aver subito condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale, ai sensi dell’art. 35 bis D.Lgs. 165/01;
  • Assolvimento degli obblighi militari imposti dalla legge sul reclutamento (per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31/12/1985 ai sensi dell’art. 1 L. 23/08/2004 n. 226) e non aver prestato servizio militare non armato o servizio sostitutivo civile. Per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori: aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza avendo presentato domanda, presso l'ufficio nazionale per il servizio civile, così come previsto dall'art. 636 del D.Lgs. n. 66/2010;
  • Conoscenza della lingua inglese (D.lgs. 25 maggio 2017, n.75) e dell’uso della apparecchiature informatiche più diffuse; 
  • Possesso della patente di guida in categoria B in corso di validità; 
  • Possesso dei requisiti per il riconoscimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza di cui all'art. 5 della Legge 65/1986 e precisamente: godimento dei diritti civili e politici; non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione; non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici;
  • Possesso dei requisiti previsti dal D.Lgs. n. 66/2010 per beneficiare della riserva in favore dei volontari delle FF.AA., ovvero: tutti i volontari in ferma prefissata (VFP1 e VFP4, rispettivamente ferma di 1 anno e di 4 anni) i VFB, in ferma breve triennale, e gli ufficiali di complemento in ferma biennale o in ferma prefissata; 

 Per beneficiare della riserva a personale interno, ai sensi dell’art. 52 comma 1-bis d.lgs. 165/2001, prevista per la copertura di uno dei due posti da ricoprire presso il Comune di Serravalle Sesia, i candidati, oltre ad essere in possesso di tutti i requisiti generali di cui al paragrafo precedente, devono:


  • essere in servizio a tempo pieno ed indeterminato presso il Comune di Serravalle Sesia da almeno due anni in categoria B; 
  • non essere incorsi negli ultimi due anni in sanzioni disciplinari più gravi del rimprovero verbale;
  • aver conseguito valutazione positiva per almeno tre anni, per beneficiare della riserva a personale interno. 

 I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando di concorso per la presentazione della domanda di ammissione e dichiarati nella domanda stessa. Non si potrà tenere conto di titoli che danno benefici di riserva e di preferenza dichiarati successivamente. Il difetto dei requisiti prescritti, accertato nel corso della selezione, comporta l’esclusione dalla selezione stessa, e costituisce causa di risoluzione del rapporto di lavoro, ove già instaurato.



BANDO



napolisole.it  non e' legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità.

Commenti