Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO PER AGENTE DI POLIZIA LOCALE ABRUZZO

CONCORSO PUBBLICO ABRUZZO AGENTE DI POLIZIA LOCALE







                                                        COMUNE DI BISENTI
                                                                    Provincia di Teramo



INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER N. 1 POSTO A TEMPO PIENO E INDETERMINATO SI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C POSIZIONE ECONOMICA C1 SCADENZA 9 APRILE 2020




REQUISITI PER L'AMMISSIONE 

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all'Unione Europea. Sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della Città del Vaticano. I cittadini degli stati membri della U.E. devono essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti previsti dal bando di selezione, e in particolare:
-  del godimento dei diritti politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
-  di un’adeguata conoscenza della lingua italiana;


  •  adeguata conoscenza della lingua italiana (come previsto dal D.P.C.M. 174/94 e dal DPR 752/76);
  • iscrizione alle liste elettorali, ovvero per cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea o dei soggetti di cui all'art. 38, comma 1 del D.lgs.165/2001, il godimento dei diritti civili e politici degli stati di appartenenza o di provenienza
  • non aver riportato condanne penali o altre misure che escludano dalla nomina o siano causa di destituzione da impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall'impiego presso le Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da impiego pubblico per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile; 
  • per i concorrenti di sesso maschile, essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva obbligatoria per le persone di sesso maschile aventi titolo fino al 31/12/2004;
  • non essere stati ammessi a prestare servizio civile quali obiettori di coscienza oppure, trascorsi 5 anni dal collocamento in congedo, di aver rinunciato irrevocabilmente allo status di obiettore, in conformità all'art. 636 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010 n. 66 s.m.i. “Codice dell’ordinamento militare” avendo presentato apposita dichiarazione presso l’ufficio nazionale per il servizio civile;
  • requisiti necessari per la nomina ad Agente di Pubblica Sicurezza, previsti dall’art.5, comma 2 della Legge 65/1986 ossia: godimento dei diritti civili e politici; 
  •  non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
  • non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • possesso del prescritto titolo di studio di scuola media secondaria di secondo grado con l’indicazione dell’Istituto, della votazione e della data in cui il titolo stesso è stato conseguito. Per i titoli conseguiti all'estero è richiesto il riconoscimento di equipollenza ai sensi della vigente normativa in materia o dichiarazione di equivalenza, ai fini del concorso in parola, ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. 165/2001. Tale equivalenza dovrà risultare da idonea certificazione rilasciata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la Funzione Pubblica;
  •  conoscenza dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse (secondo quanto previsto dall'art. 37 del D. Lgs. 165/2001) e della LINGUA INGLESE;
  • possesso del diploma di scuola media secondaria di secondo grado (ciclo di studi di 5 anni), (l’equipollenza del titolo di studio conseguito all'estero dovrà essere comprovata allegando, alla domanda di partecipazione al concorso, dichiarazione resa con le modalità di cui al D.P.R. 28.12.2000, n. 445, attestante il riconoscimento da parte dell’autorità competente tradotta in lingua italiana. Il candidato, in luogo della predetta dichiarazione, potrà produrre la documentazione in originale o copia autentica. L’autenticità dei documenti stessi può essere attestata mediante dichiarazioni sostitutive ai sensi dell’art. 19 del D.P.R. 28.12.2000, n.445;
  • patente di guida in corso di validità di tipo “B” o superiore;  
  • idoneità fisica all'impiego e quindi alle mansioni proprie del profilo professionale da rivestire che saranno accertate prima dell’assunzione e necessarie per poter portare l’arma di ordinanza (capacità uditiva, acutezza visiva non inferiore a 12/10 complessivi senza correzioni e non inferiore a 5/10 per l’occhio che vede meno) e di non trovarsi nella condizione di disabile di cui alla vigente normativa;
  • il possesso di ulteriori titoli di studio oltre quello richiesto per l’accesso, culturali e di qualificazione professionale ritenuti utili ai fini della valutazione; Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza (09.04.2020) del termine stabilito per la presentazione delle domande di partecipazione.
 Il possesso dei requisiti psicofisici di cui sopra è accertato prima dell’assunzione dal Medico competente. Per difetto dei requisiti di ammissione, l’amministrazione può disporre in ogni momento l’esclusione dal concorso.

L’amministrazione comunale si riserva la facoltà di accertare, d’ufficio, la veridicità delle dichiarazioni rese, fermo restando quanto previsto dal D.P.R. 445/2000 in merito alle sanzioni penali in caso di dichiarazioni mendaci; qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il dichiarante decadrà dall'assunzione. Non possono accedere all'impiego coloro che siano stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione ovvero licenziati per persistente insufficiente rendimento o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi o comunque con mezzi fraudolenti. Il difetto dei requisiti prescritti dal bando comporta da parte dell’Amministrazione il diniego alla sottoscrizione del contratto individuale di lavoro con il vincitore della selezione risultato idoneo alle prove d’esame.


BANDO
DOMANDA




napolisole.it  non e' legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità.


Commenti

Post popolari in questo blog

CONCORSO PUBBLICO ISTRUTTORE DI POLIZIA MUNICIPALE