Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO DI SETTE POSTI DI POLIZIA LOCALE




                                  COMUNE DI JESOLO

INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI, PER L'ASSUNZIONE DI N. 7 AGENTI DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C

A TEMPO PIENO E INDETERMINATO. DA ASSEGNARE ALL'U.O. POLIZIA LOCALE. APPLICAZIONE DELLA RISERVA PER IL PERSONALE VOLONTARIO FF.AA.



REQUISITI PER L'AMMISSIONE 

  • Limite di età: prevista un’età massima di anni 35 (non saranno ammessi i candidati che abbiano compiuto il 36° anno di età alla data di scadenza del bando)
  • Essere in possesso dei requisiti per la nomina ad agente di pubblica sicurezza:
  • godimento diritti civili e politici;
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo, anche irrogata con sentenza prevista dall'art. 444 del codice di procedura penale (c.d. patteggiamento); 
  • non essere stato e non essere al momento dell’immissione in servizio sottoposto a misure di prevenzione;
  • non essere stato espulso dalle forze armate o da corpi militarmente organizzati dello Stato, o destituito dai pubblici uffici;
  • Diploma di scuola superiore di secondo grado di durata quinquennale (maturità) che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario.
  • Non avere prestato servizio civile ai sensi della legge 8 luglio 1998, n. 230, essendo vietato a coloro che sono stati ammessi a prestare servizio civile, di partecipare ai concorsi per impieghi che comportino l’uso delle armi ai sensi dell’art. 15, comma 7, della stessa legge 8 luglio 1998, n. 230;
  • Essere in possesso di abilitazione alla guida di autoveicoli (patente categoria B e patente di categoria A, senza limiti, ovvero in possesso di categoria A2 conseguita entro il 18 gennaio 2013, di cui al d.lgs 59/2011 e ss.mm.).
  • Essere in possesso dei requisiti fisico-funzionali e psico-attitudinali, come di seguito specificati (vedi bando).


  • Cittadinanza italiana (sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica);- oppure essere - cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea
  • - oppure essere familiare, non avente la cittadinanza di uno Stato membro ma con titolarità del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, di un cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
    - oppure essere cittadino di Paesi terzi (extracomunitari) in possesso dei requisiti di cui all’art. 38 del d.lgs. n. 165/2001 e ss.mm.


    I cittadini dell’Unione Europea e di Paesi terzi devono peraltro godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza, avere adeguata conoscenza della lingua italiana, essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;


    • Posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31/12/1985, ai sensi della L.226/2004);
    • Godimento dei diritti civili e politici, ovvero non essere incorso in alcuna delle cause che ne impediscano il possesso;
    • Assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del tribunale o condanne o provvedimenti di cui alla L. 97/2001, che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego presso una pubblica amministrazione;
    •  Non essere stato destituito, oppure dispensato o licenziato dall'impiego per persistente insufficiente rendimento, o per falsità documentali o dichiarative commesse ai fini o in occasione dell'instaurazione del rapporto di lavoro, o per essere incorso in taluna delle fattispecie di “licenziamento disciplinare” previste dal d.lgs. 165/2001 ss.mm. o da altra norma;
    • Idoneità fisica all'impiego: Tale requisito verrà verificato, prima dell’assunzione, mediante certificazione a seguito di visita medica da effettuarsi dal medico competente ai sensi dell’art.41 del d.lgs.81/2008 e ss.mm. e/o tramite Azienda ULSS n. 4 Veneto Orientale, accertante la capacità lavorativa rispetto alle mansioni previste dal profilo professionale;
    • Assenza di tatuaggi, eccetto che per quelli di limitate dimensioni che non siano particolarmente visibili tali da richiamare l’attenzione.

    I cittadini della Comunità Europea in possesso di titolo di studio comunitario possono chiedere l’ammissione con riserva in attesa dell’equiparazione del proprio titolo di studio. Tale equiparazione, che deve essere posseduta al termine delle prove concorsuali e prima della scadenza del termine fissato per l’approvazione della graduatoria finale, deve essere richiesta esclusivamente a cura del candidato al Dipartimento della Funzione Pubblica – Ufficio PPA, Corso V. Emanuele, 116, 00186 Roma, tel. 06 68999.7563/7453/7470 (e-mail: servizioreclutamento@funzionepubblica.it).


    Gli aspiranti candidati dovranno inoltre garantire la disponibilità incondizionata al porto delle armi d’ordinanza. Tale disponibilità dovrà essere dichiarata in modo espresso nella domanda di partecipazione alla selezione.


    Tutti i requisiti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del bando. L’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione al concorso comporta, in qualunque tempo accertata, la decadenza dal posto.



    TRATTAMENTO ECONOMICO

    • stipendio iniziale di € 1.695,34
    • indennità di comparto € 45,80
    • indennità di vigilanza € 92,57 (con qualifica di PS)
    • assegno per il nucleo familiare, se dovuto;
    • tredicesima mensilità.
    IL TRATTAMENTO ECONOMICO MENSILE ATTRIBUITO AI SENSI DELLE LEGGI VIGENTI  C.C.N.L. COMPARTO REGIONI - ENTI LOCALI


    TUTTI GLI EMOLUMENTI DIO CUI SOPRA SONO SOGGETTI ALLE TRATTENUTE ERARIALI PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI A NORMA DI LEGGE.







    napolisole.it  non e' legato in nessun modo ai concorsi,  pertanto declina qualsiasi responsabilità e non risponderà a comunicazioni riguardanti eventuali irregolarità.


    Commenti

    Post popolari in questo blog

    CONCORSO PUBBLICO ISTRUTTORE DI POLIZIA MUNICIPALE