Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE

                           CONCORSO PER AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE CAT. C1


                                                 COMUNE DI SANTU PERDU
                                                             CAGLIARI

INDETTO CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E PARZIALE ''24 ORE SETTIMANALI NEL PROFILO PROFESSIONALE DI AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE CATEGORIA C POSIZIONE ECONOMIA C1 A TEMPO INDETERMINATO.


                                           SCADENZA 28 DICEMBRE 2017


REQUISITI PER L'AMMISSIONE


  • possesso della cittadinanza italiana. Sono equiparati ai cittadini italiani i soggetti appartenenti all'Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 07/02/1994, n. 174 e fatti salvi i provvedimenti legislativi che limitano l’accesso all'impiego ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. 165/2001. I cittadini degli Stati dell’Unione Europea devono possedere, inoltre, i seguenti requisiti: ◦ godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza;

godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza;
- essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
- avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
- essere in possesso del titolo di studio richiesto oppure di titolo di studio conseguito all'estero per il quale sia stata dichiarata dall'Autorità competente l’equipollenza con uno dei titoli di studio richiesti dal presente bando;

  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali, e non essere stato interdetto o sottoposto a misure restrittive che escludano dalla nomina agli impieghi presso le pubbliche amministrazioni;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso pubbliche amministrazioni;
  • essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva (per i concorrenti di sesso maschile);
  • aver compiuto, alla data del termine fissato per la presentazione delle domande, il diciottesimo anno di età;
  •  idoneità fisica all'impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale oggetto di concorso. L’Ente sottopone a visita medica di controllo i vincitori, al fine di accertare l’idoneità fisica necessaria per poter esercitare utilmente le funzioni che sono chiamati a svolgere;
  • possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • patente di guida cat. B;
  • per coloro che sono stati ammessi ad un servizio civile come obiettori in luogo del servizio militare di leva, aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, secondo quanto previsto dall'articolo 15, comma 7-ter della legge 7 luglio 1998, nº 230, come aggiunto dall'articolo 1, comma 1°, della Legge 2 agosto 2007, nº 130;
  • possesso dei requisiti dell’art. 5, comma 2, della Legge 07 marzo 1986 n. 65, per il conferimento della qualità di Agente di Pubblica Sicurezza, e cioè:
- godimento dei diritti civili e politici;
- non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
- non essere stato espulso dalle forze armate o dai corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici.


Non possono accedere agli impieghi coloro che siano esclusi dall'elettorato politico attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento nonché coloro che siano stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. d) del Testo Unico degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10/01/1957 n. 03, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile. I requisiti prescritti debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso per la presentazione della domanda di ammissione. L’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti per l’ammissione al concorso e per l’assunzione comporta, in qualunque tempo, la non ammissione e la decadenza dal posto.





                                                 

Commenti

Post popolari in questo blog