Post in evidenza

CONCORSO PUBBLICO UNIFICATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO CAT.BS

 OPERATORE SOCIO SANITARIO - CONCORSO PUBBLICO UNIFICATO- TOSCANA




                           


                         AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE 



Indetto concorso pubblico unificato, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di Operatore socio sanitario categoria Bs a tempo indeterminato.



                                            SCADENZA 21 SETTEMBRE 2017




REQUISITI  PER L'AMMISSIONE

  •  Cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea. Ai sensi dell’art. 38 D. Lgs. 165/01 e s.m.i. possono, altresì, partecipare:
-  i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; 
- i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. 
  • Idoneità fisica all'impiego. L’accertamento dell’idoneità fisica all'impiego – con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette - è effettuato a cura dell’Azienda Ospedaliera o dell’Azienda Sanitaria Locale prima dell’immissione in servizio. 
  • Attestato di qualifica di Operatore Socio Sanitario, conseguito ai sensi dell’art. 12 del Provvedimento 22.02.2001 “Accordo tra Ministro della Sanità, il Ministro per la Solidarietà Sociale, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano  o titolo equipollente di cui alla deliberazione GRT n. 1052 del 24/9/2001. 

Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando di concorso per la presentazione delle domande di ammissione. Non possono accedere all'impiego coloro che siano esclusi dall'elettorato attivo, nonché coloro che siano stati dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile. 



RISERVE DEI POSTI


Ai sensi degli art. 678, c.9 e 1014, c. 3 e 4 del D.Lgs. 15/03/2010 n. 66 e ss.mm.ii. con il presente concorso si determina per l’Azienda per la quale viene indetto il concorso una frazione di riserva di posto a favore dei volontari delle FF.AA. che verrà cumulata ad altre frazioni già verificatesi o che si dovessero verificare nei prossimi provvedimenti di assunzione.

Potranno essere applicate, nell’utilizzo della graduatoria da parte delle Aziende che ne faranno richiesta, le riserve previste dalle seguenti disposizioni di legge, in base alle percentuali previste dalla normativa vigente: - D.Lgs. 165/2001 art. 35 comma 3 bis, D.P.C.M. 6/03/2015 e Legge 208 del 28/12/2015comma 543 relativo alle stabilizzazioni;    
- Legge n. 68 del 12/03/1999 e ss.mm.ii. «Norme per il diritto al lavoro dei disabili»;  
- D.Lgs. 27/10/2009 n. 150 (art. 24) in materia di riserva dei posti a favore del personale interno di ruolo non nel medesimo profilo a concorso presso una delle Aziende o Enti del S.S.R.T.; 
- D.Lgs. 15/03/2010 n. 66 e ss.mm.ii. in materia di riserva dei posti per i volontari delle Forze Armate; Per poter usufruire dell’eventuale riserva dei posti, i candidati che ne hanno diritto, dovranno compilare la relativa parte di interesse nella domanda online. 
 
 

 

Commenti

Post popolari in questo blog