lunedì 14 agosto 2017

OPERAIO SPECIALIZZATO CONDUCENTE DI PALE ED ESCAVATRICE MECCANICA - CONCORSO PUBBLICO


                 CONCORSO PUBBLICO - OPERAIO SPECIALIZZATO CATEGORIA B3

                                COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO
                                                                   MARCHE


Indetto concorso pubblico per la copertura di n. 1 posto del profilo professionale Operaio Specializzato - conducente di pale meccaniche ed escavatrice meccanica categoria B3 - a tempo indeterminato, part time 18 ore settimanali, per il settore lavori pubblici, manutenzione ed ambiente.



                                                             SCADENZA 4 SETTEMBRE 2017 



REQUISITI PER L'AMMISSIONE

  • essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea. Ai sensi dell’art. 38 del D.lgs n.165/2001, come modificato dall’art. 7 della legge n. 97/2013, possono accedere anche i familiari di cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, che siano titolari del diritto di soggiorno e del diritto di soggiorno permanente. Altresì, possono accedere i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, ovvero dello status di protezione sussidiaria. Ai sensi dell’art. 3 del D.P.C.M. 7.02.1994, i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono possedere, ai fini dell’accesso ai posti della Pubblica Amministrazione, i seguenti requisiti:
- godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza e provenienza

- essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti   previsti per i cittadini della Repubblica;
- avere adeguata conoscenza della lingua italiana;

  • età non inferiore ad anni 18;
  • godimento dei diritti politici; 
  • non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle disposizioni vigenti, la costituzione del rapporto d’impiego con la pubblica amministrazione. Si precisa che, ai sensi dell’art. 58 comma 2 del D. Lgs. 267/2000, la sentenza prevista dall’art. 444 c.p.p. (cosiddetto “patteggiamento”) è equiparata a condanna;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127 c. 1 lett. d) del Testo Unico degli Impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. n. 3/1957;
  • possesso dell'idoneità psico-fisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale del posto messo a concorso. L'amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente; 
  • conoscenza della lingua inglese, ai sensi dell'art. 37 c. 1 del D. Lgs. 165/2001 e ss.mm.ii;
  • conoscenza dei più diffusi programmi informatici per l’automazione d’ufficio, ai sensi dell'art. 37 c. 1 del D. Lgs. 165/2001 e ss.mm.ii; 
  • possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado;
  • possesso della patente di guida di categoria C; 
  •  possesso di tutti i seguenti attestati di abilitazione:
- operatore di gru idrauliche su autocarro e autogru;
- operatore di piattaforme di lavoro elevabili con o senza stabilizzatore; 
- conduttore di escavatori, pale caricatrici frontali e terne.



TRATTAMENTO ECONOMICO

Al posto messo in concorso è attribuito il trattamento economico lordo previsto dal vigente contratto collettivo nazionale di lavoro del personale non dirigente del comparto Regioni ed Autonomie Locali. Il rapporto giuridico di impiego e il trattamento economico sono regolati dalle norme del Codice Civile, dal Decreto Legislativo n. 165/2001 e ss.mm.ii, nonché dai Contratti Collettivi Nazionali Comparto Regioni ed Autonomie Locali personale non dirigente vigenti nel tempo.






                     

Nessun commento:

Posta un commento

""."ca-pub-9603897488238814",