domenica 23 luglio 2017

Concorso pubblico per Operatore Socio Sanitario - Oss

                        CONCORSO PUBBLICO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO




                                               ISTITUTO BON BOZZOLA
                    ISTITUTO PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA



Indetto concorso pubblico per soli esami per la copertura di n. 2 posti di operatore socio sanitario categora B posizione economica B01 - C.C.N.L Comparto Regioni - Autonomie Locali.



                                               SCADENZA 24 LUGLIO 2017


REQUISITI PER L'AMMISSIONE

  • cittadinanza italiana oppure appartenenza ad uno dei Paesi dell’Unione Europea, salvo quanto indicato nel D.P.C.M. 07/02/1994 n. 174. Sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica;
  • aver compiuto 18 anni e ai sensi della lettera C, comma 1 dell’art. 8 del Regolamento sulle procedure di assunzione dell’Istituto, non aver compiuto i 50 anni alla data di scadenza del presente bando;
  • incondizionata idoneità psicofisica alle mansioni del posto da ricoprire accertata ai sensi del d.lgs. 09/04/2008 n. 81 e successive modifiche; d) titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell’obbligo scolastico e qualifica di operatore socio sanitario rilasciato a seguito del superamento del corso di formazione di durata annuale previsto dagli artt. 7 e 8 dell’accordo tra il Ministro della Sanità, il Ministro per la Solidarietà Sociale e le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano del 22 febbraio 2001, attuato in sedi di Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano; titolo conseguito ai sensi della Legge Regionale del Veneto 16/08/2001 n. 20 e successive modifiche o titolo equipollente ai sensi della DGRV n. 2230 del 09/08/2002 e successiva DGRV n. 3973 del 30/12/2002;
  • non aver riportato condanne penali o non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso enti pubblici;
  • non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10/01/1957 n. 3;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  •  possesso della patente di cat. B.
I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea debbono possedere i seguenti requisiti:
  • godimento dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o provenienza;
  • possesso, eccezione fatta della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti prescritti per i cittadini italiani;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana.
Per i cittadini non comunitari, il possesso dei requisiti di cui alla L. 06/08/2013 n. 97 di modifica dell’art. 38 del d.lgs. 165/2001 oltre ai citati requisiti dell’art. 3 del DPCM 07/02/1994 n. 174.



TRATTAMENTO ECONOMICO
  •  stipendio tabellare corrispondente alla Pos. Econ. B01 pari a €. 17.244,7
  •  indennità di comparto di € 471,72
  •  tredicesima mensilità;
  •  trattamento economico accessorio:
  •  assegno per il nucleo familiare, se ed in quanto dovuto per legge;
  •  altri eventuali emolumenti previsti da leggi ed accordi di lavoro.
Tutti gli emolumenti sono sottoposti alle trattenute fiscali, previdenziali ed assistenziali di legge.

Nessun commento:

Posta un commento

""."ca-pub-9603897488238814",