Post in evidenza

AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA - CONCORSO RISERVATO PER OPERAIO SPECIALIZZATO

CONCORSO RISERVATO - OPERAIO TECNICO SPECILAIZZATO CONDUTTORE GENERATORE A VAPORE CAT. B3

INDETTO CONCORSO RISERVATO DALL'ZZZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA PER TITOLI ED ESAMI , PER N. 1 POSTO DI OPERAIO TECNICO SPECIALIZZATO - CONDUTTORE GENERATORE DI VAPORE - CATEGORIA B.


                                                SCADENZA 8 GIUGNO 2017




REQUISITI GENERALI PER L'AMMISSIONE

  •  cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza  di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
  •  idoneità fisica all'impiego.



REQUISITI SPECIFICI

  • Patentino di conduttore generatore di vapore;
  •  il possesso dei requisiti di cui all'art. 1, commi 519 e 558, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e all'art. 3, comma 90, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, oppure aver maturato alla data del 30 ottobre 2013 negli ultimi cinque anni, almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, anche presso enti del medesimo ambito regionale diversi da quello che indice la procedura.


DOMANDA DI AMMISSIONE


La domanda presentata, firmata in calce senza necessità di alcuna autentica (art. 39 del D.P.R. 445/2000) va indirizzata al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza; 

Nella domanda stessa l'aspirante dovrà indicare:

  •  cognome, nome, data, luogo di nascita e residenza;
  •  la procedura a cui intende partecipare;
  •  il possesso della cittadinanza italiana o equivalente;
  •  il Comune d’iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
  •  le eventuali condanne penali riportate ovvero di non aver riportato condanne penali. L'omessa dichiarazione, nel caso in cui sussistano effettivamente condanne penali a carico dell'aspirante, comporterà l'esclusione dalla procedura in oggetto;
  • il possesso, con dettagliata specificazione, dei requisiti specifici di ammissione;
  • la posizione nei riguardi degli obblighi militari (per soli uomini); 
  • i servizi prestati come impiegati presso pubbliche amministrazioni e le cause di cessazione di precedenti rapporti di pubblico impiego, ovvero di non avere mai prestato servizio come impiegato presso pubbliche amministrazioni; 
  • il domicilio presso il quale deve essere fatta all'aspirante ogni necessaria comunicazione nonché eventuale recapito telefonico. 
La mancata sottoscrizione della domanda o l’omessa indicazione anche di un solo requisito, generale e specifico, o di una delle dichiarazioni aggiuntive richieste dal bando, determina l'esclusione dalla procedura di che trattasi. 


In caso di accertamento di indicazioni non rispondenti a veridicità, la rettifica non è consentita e il provvedimento favorevole non potrà essere emesso.

I beneficiari della Legge n. 5.2.1992, n. 104, debbono specificare nella domanda di ammissione, qualora lo ritengano indispensabile, l'ausilio eventualmente necessario per l'espletamento delle prove di esame in relazione al proprio handicap nonché l'eventuale necessità di tempi aggiuntivi.
   


BANDO















Commenti

Post popolari in questo blog