domenica 28 maggio 2017

Concorso pubblico - Collaboratore Tecnico - Conduttore macchine operatrici complesse cat. B3

COLLABORATORE TECNICO - CONDUTTORE DI MACCHINE OPERATRICI COMPLESSE


Indetto concorso pubblico dal Comune di Canossa (RE) per esami, per la copertura a tempo indetrminato e a tempo parziale (27 ore settimanli) di n.1 posto di Collaboratore Tecnico - Conduttore di macchine operatrici complesse categoria B3 da assegnare al Servizio Lavori Pubblici/Patrimonio.


                                           SCADENZA 19 GIUGNO 2017 




REQUISITI PER L'AMMISSIONE

  • Cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, (fermi restando i requisiti di godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza, adeguata conoscenza della lingua italiana e tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica), ovvero la cittadinanza dei Paesi Terzi (non appartenenti alla U.E.) e trovarsi in una delle condizioni di cui all’art. 38 del D. Lgs.vo 165/2001 come modificato dall’art. 7 L. n. 97/2013 cioè: - essere familiari di cittadini degli Stati membri dell’U.E. non aventi la cittadinanza di uno stato membro, essendo titolari del diritto di soggiorno permanente; - essere cittadini degli stati non appartenenti all’U.E. in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti il lungo periodo, o che siano titolari dello status di “rifugiato”, ovvero dello status di protezione sussidiaria; I cittadini non italiani, ai sensi dell’art. 3 del D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174 devono possedere anche i seguenti ulteriori requisiti: - godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza e o provenienza; - essere in possesso, fatta eccezione per la titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica; - avere adeguata conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta. 
  • Età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età del collocamento a riposo d’ufficio del dipendente comunale;
  • Possesso della patente di guida di categoria “C”, o superiore, in corso di validità alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione;
  •  Idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi (considerate le funzioni afferenti al profilo professionale posto a selezione, si precisa che lo stato di “privo di vista” o di “sordomuto” costituisce causa di non ammissione alla selezione stessa – Legge 28/03/1991 n. 120). L’Amministrazione ha la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori della selezione in base alla normativa vigente;
  • Godimento dei diritti civili e politici (o non essere incorso in alcuna delle cause che, a norma delle vigenti disposizioni di legge, ne impediscano il possesso);
  •  Essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari; 
  • Essere immuni da condanne penali o pendenze processuali che impediscano la nomina a dipendente pubblico;
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione e non essere dichiarati decaduti da un pubblico impiego;
  • Non essere stato espulso dalle forze armate o dai corpi militari organizzati
  • Possesso del seguente titolo di studio: 
- .diploma di scuola media superiore (diploma professionale triennale o quinquennale) rilasciato da istituti scolastici statali o regionali oppure
- diploma di scuola media inferiore (scuola dell’obbligo) e attestato di qualifica professionale attinente al posto da ricoprire, rilasciato da enti pubblici, nello specifico Amministrazioni Provinciali o Regionali;

I candidati che hanno conseguito il titolo di studio all’estero dovranno, inoltre dichiarare di essere in possesso del provvedimento di equiparazione del titolo di studio conseguito all’estero al titolo di studio italiano, ovvero di aver presentato all’autorità competente istanza per ottenere il riconoscimento o l’equiparazione (il provvedimento di riconoscimento o di equiparazione dovrà pervenire all’amministrazione, entro 150 giorni dalla data di scadenza dell’avviso);

  • Possesso di specifiche certificazioni di abilitazioni per l’utilizzo di “macchine movimento terra – terne”, trattori agricoli e piattaforme di lavoro mobili elevabili.
  In conformità all’art. 4 della L. 10/04/1991, n. 125, si dà atto che le mansioni richieste possono essere svolte dall’uno o dall’altro sesso in condizioni di perfetta parità.

I suddetti requisiti devono essere posseduti – a pena di esclusione – alla data di scadenza del termine stabilito nell’avviso per la presentazione della domanda di ammissione.


BANDO 
DOMANDA 


                                   SCADENZA 19 GIUGNO 2016

  

Nessun commento:

Posta un commento

""."ca-pub-9603897488238814",