sabato 20 maggio 2017

Avviso di mobilità per Agente di Polizia Municipale

     MOBILITA' DI AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI BAGNO A RIPOLI

                                           

                                                COMUNE DI BAGNO A RIPOLI 
                                            CITTA' METROPOLITANA FIRENZE



Indetto avviso di mobilità dal Comune di Bagno a Ripoli (Toscana), per Agente di Polizia Municipale categoria C. SCADENZA  15 GIUGNO 2017.



REQUISITI PER L'AMMISSIONE

  • Essere dipendente con contratto di lavoro a tempo indeterminato presso le Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 1, comma 2, del D.Lgs 165/2001, sottoposte a vincoli in materia di assunzioni a tempo indeterminato, con inquadramento in categoria giuridica “C” del comparto Regioni e Autonomie Locali e nel profilo professionale di “Agente di Polizia Municipale” o in categoria e profilo professionale da ritenersi equivalenti;
  • aver superato positivamente il periodo di prova presso l'Amministrazione di appartenenza;
  • aver maturato presso altre pubbliche amministrazioni un'anzianità di servizio di almeno 2 anni nella categoria e nel profilo di cui al presente avviso (o in altro profilo da considerarsi equivalente);
  •  possesso della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza di cui all'art. 5 comma 2 Legge 65/1986;
  • possesso dell'idoneità fisica, senza alcuna limitazione, allo svolgimento delle mansioni proprie del posto da ricoprire. In particolare, ai sensi dell'art. 16 del Regolamento del Corpo di Polizia Municipale, il candidato dovrà risultare in possesso dei seguenti requisiti psico-fisici:
  •  normalità del senso cromatico e luminoso;
  • acutezza visiva di 10/10 per ciascun occhio, anche con correzione di lenti. L’eventuale vizio di rifrazione, in ogni caso, non potrà superare i seguenti limiti:
- miopia ed ipermetropia, 3 diottrie in ciascun occhio;
- astigmatismo regolare, semplice e composto, miotico ed ipermetropico, 3 diottrie quale somma dell’astigmatismo miotico ed ipermetropico in ciascun occhio:
  • percezione della voce sussurrata a sei metri da ciascun orecchio;
  • possesso delle integrali capacità motorie degli arti
Come previsto dall'art. 17 del Regolamento del Corpo di Polizia Municipale, costituiscono inoltre cause di non idoneità:
  • l’alcolismo, le tossicomanie e le intossicazioni croniche di origine esogena;
  • i tatuaggi quando, per loro sede o natura, siano deturpanti o per il loro contenuto siano indice di personalità abnorme; 
  • e seguenti imperfezioni ed infermità dell’apparato neuropsichico:
-  malattie del sistema nervoso centrale o periferico e loro esiti di rilevanza funzionale;
-  infermità psichiche invalidanti;
-  psicosi e psico-nevrosi anche pregresse;
-  personalità psicopatiche e abnormi;
-  epilessia.

L'accertamento del possesso dei suddetti requisiti psicofisici sarà effettuato a cura delle competente Servizio di Medicina del Lavoro. Il rilascio del relativo certificato di idoneità sarà indispensabile ai fine della sottoscrizione del successivo contratto individuale di lavoro.
  • assenza di impedimenti al porto o all'uso dell'arma in dotazione obbligatoria a tutti gli appartenenti del Corpo di Polizia municipale. Coloro che siano stati eventualmente ammessi a prestare servizio come obiettori di coscienza ai sensi della Legge. 230/1998 dovranno aver rinunciato definitivamente al relativo status secondo le modalità previste dall'art. 1 comma 1 della Legge 130/2007;
  • essere disponibile ad effettuare gli orari di servizio stabiliti nel Settore e ad utilizzare qualsiasi mezzo ed attrezzature in dotazione al comando.
  • non essere stati esonerati dalle mansioni proprie del profilo, anche se in via temporanea;
  • non essere stati sottoposti, nel biennio precedente alla data di pubblicazione del presente avviso  a sanzioni disciplinari superiori al richiamo scritto e non avere procedimenti disciplinari in corso;
  • non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso per reati che, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione o comportino il licenziamento;
  • non essere stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I del Titolo II del libro secondo del Codice Penale;
  • possesso della patente di guida di categoria B o superiore conseguita fino al 25.04.1988, oppure della patente di categoria B conseguita dopo il 25.04.1988 unitamente alla patente abilitante alla conduzioni di motocicli almeno di categoria A2 (ovvero patente di categoria A ad accesso graduale conseguita prima del 19 gennaio 2013, ovvero patente di categoria A senza limitazioni); 
  • possesso della patente di servizio ai sensi dell'art. 139 CdS;  

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

 Inoltro mediante posta elettronica certificata (P.E.C.)  
 all'indirizzo comune.bagno-a- ripoli@postacert.toscana.it tramite:
  • invio dei file contenenti la domanda di partecipazione e del curriculum vitae in formato PDF/A, sottoscritti con firma digitale e copia del documento di identità in corso di validità (oppure)
  • invio dei file contenenti la scansione della domanda di partecipazione e del curriculum vitae sottoscritti con firma autografa, nonché del file contenente la scansione di un documento di identità in corso di validità.
L'invio della domanda e degli altri allegati previsti potrà avvenire unicamente da una casella di P.E.C. di cui risulti titolare il candidato e, pertanto, non sarà considerata valida la domanda inviata da un indirizzo di posta elettronica non certificata.

I candidati dovranno inserire nell'oggetto della mail certificata la dicitura: “Domanda di partecipazione Avviso mobilità cat. C - Agente di Polizia Municipale”.

Le domande di partecipazione dovranno tassativamente pervenire entro il giorno: 

                                                  15 GIUGNO 2017




Nessun commento:

Posta un commento

""."ca-pub-9603897488238814",