Post in evidenza

Concorso per Operatore Socio Sanitario - OSS cat. B1

OPERATORE SOCIO SANITARIO CAT.B1 PER STRUTTURA IRE - ISTITUZIONI DI                                                  RICOVERO E DI EDUCAZIONE REGIONE VENETO

Indetto concorso pubblico IRE - Istituzioni di Ricovero e di Educazione Veneto per titoli ed esami, per n. 2 posti di Operatore Socio Sanitario categoria B1 a tempo pieno e a tempo indeterminato. SCADENZA 31 OTTOBRE 2016. 

Pubblicato su BUR Veneto n.94 del 30 settembre 2016.




TRATTAMENTO ECONOMICO


  •  stipendio tabellare lordo iniziale, attualmente di € 17.374,07 annui;  
  •  indennità di comparto;  
  •  indennità art. 4.3./1996; 
  • 13^ mensilità;  
  • indennità accessorie previste dalle vigenti disposizioni contrattuali;  
  • eventuale assegno per il nucleo familiare



REQUISITI RICHIESTI


  •  Titolo di studio: licenza della scuola dell’obbligo e diploma di qualifica professionale di operatore socio sanitario rilasciato da Scuole di formazione autorizzate dalle regioni competenti, conseguito dopo non meno di un biennio di corso, o titolo equipollente rilasciato da Istituto Professionale di Stato.
TITOLI EQUIPOLLENTI

Per titolo equipollente, richiamata la lettera circolare 24/7/1991 n. 19 della Regione del Veneto - Dipartimento per i Servizi Sociali, pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto del 9/8/1991 ed il provvedimento del Consiglio Regionale 7/3/1995 n. 1100, pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto del 27/6/1995 n. 60, si intendono i seguenti diplomi:



  •  assistente all’infanzia
  •  assistente per comunità infantile
  •  dirigente di comunità 
  •  diploma di “Cura per anziani nelle case di cura” rilasciato da Istituto nazionale insegnamento delle professioni per la cura ed il servizio, organo nazionale istituito dal Ministero delle scienze e dell’insegnamento di Olanda; 2 
  • attestato di assistente geriatrico e familiare rilasciato dalla Provincia autonoma di Bolzano. Ai sensi della deliberazione della Giunta Regionale Veneto n. 2230 del 9 agosto 2002, sono altresì riconducibili all’attestato di qualifica di operatore socio sanitario di cui alla legge regionale del Veneto 16 agosto 2001 n.20: 
  • gli attestati di qualifica rilasciati dalla Regione Veneto denominati Operatore addetto all’assistenza (OAA) e Operatore tecnico addetto all’assistenza (OTAA), a seguito di percorsi formativi anche disgiunti ma con formazione complessiva superiore a 1000 ore;
  • gli attestati di qualifica Operatore addetto all’assistenza (OAA) e Operatore tecnico addetto all’assistenza (OTAA), rilasciati dalla Regione Veneto e conseguiti a seguito di percorsi formativi ricompresi tra 550 e 1000 ore .
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dei paesi dell’Unione Europea; 
  •  godimento dei diritti politici. I candidati cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza;  
  • idoneità fisica all’impiego;  
  • i cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva devono comprovare di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; 
  •  adeguata conoscenza della lingua italiana, se cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, che sarà comunque accertata con la prova d’esame . 








      

Commenti

Post popolari in questo blog