mercoledì 11 novembre 2015

Concorso di abilitazione per Mediatori Marittimi

                                   Concorso pubblico di abilitazione Mediatore Marittimo

Indetto concorso pubblico per il conseguimento dell'abilitazione alla professione per Mediatori Marittimi dalla camera di commercio,industria e dall'artiginato di Napoli, il concorso è per le province di Napoli, Avellino, Benevento e Caserta. Scadenza 7 dicembre 2015.

Sulla Gazzetta Ufficiale dei Concorsi n.86 del 06/11/2015 è stato pubblicato l’avviso della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Napoli che ha indetto una sessione d’esame per aspiranti Mediatori Marittimi non abilitati ad esercitare pubblici uffici (ex – sezione ordinaria). Il concorso, per esami, prevede lo svolgimento di un’unica prova orale. Il titolo di studio minimo richiesto è il diploma di scuola media inferiore.

PROVA D’ESAME

Il bando per l’abilitazione all’attività di mediazione marittima – Sezione Ordinaria prevede lo svolgimento di una prova d’esame orale che verterà sui seguenti argomenti:
  • norme che regolano la mediazione dettate dal codice civile da leggi e da regolamenti;
  • nozioni teorico pratiche relative ai contratti di compravendita, di locazione e di noleggio di navi, ai contratti di trasporto di cose ed ai documenti del trasporto marittimo;
  • nozioni relative alla costruzione ed all’esercizio della nave;
  • conoscenza delle caratteristiche e dell’andamento del mercato dei noli e della compravendita di navi;
  • conoscenza dei principali contratti-tipo in uso, delle clausole e degli usi marittimi locali e nazionali, nonché delle principali consuetudini internazionali relative ai trasporti marittimi;
  • conoscenza delle principali disposizioni del codice della navigazione marittima, di regime amministrativo delle navi, di costruzione e proprietà della nave, di impresa di navigazione, di privilegi e di ipoteche;
  • nozioni sulle assicurazioni marittime, corpi e merci;
  • nozioni sulle avarie marittime e sui loro regolamenti;
  • conoscenza delle operazioni e dei servizi portuali nonché delle funzioni che svolgono i vari ausiliari del traffico marittimo nella fase portuale (agenti marittimi, spedizionieri, imprese portuali, compagnie portuali, ecc.);
  • conoscenza della geografia politica ed economica;
  • conoscenza pratica della lingua inglese e in particolare dei termini tecnici relativi ai vari istituti.
La prova di esame sarà considerata superata al raggiungimento di una votazione di almeno sei decimi.

IL MEDIATORE MARITTIMO

l mediatore marittimo è quella figura che mette in contatto due o più parti che stipuleranno successivamente tra loro contratti di costruzione, di compravendita, di locazione, di noleggio di navi e contratti di trasporto marittimo di cose. Il Ruolo, istituito ai sensi della Legge 478/68 è stato soppresso dal Dlgs. 59/2010 che ha recepito la direttiva servizi 2006/123/Ce. Il 14 maggio 2012 è entrato in vigore il decreto attuativo del Ministero dello Sviluppo Economico a cui la legge ha riservato il compito di disciplinare iscrizione ex novo al Registro Imprese e alla relativa sezione del REA nonché le modalità per definire il passaggio dai vecchi ruoli.

COME CANDIDARSI

Gli interessati possono inviare le domande di ammissione alla Camera di Commercio di Napoli, redatte sull’apposito modello in bollo, entro il 5 dicembre 2015, secondo le seguenti modalità: 

  • invio a mezzo PEC alla casella : albiruoli@na.legalmail.camcom.it, (scannerizzata in f.to pdf non modificabile) firmata digitalmente, con allegata attestazione  dell’avvenuto pagamento dei diritti di segreteria;
  • invio a mezzo PEC alla casella : albiruoli@na.legalmail.camcom.it, (scannerizzata in f.to pdf non modificabile) con firma autografa, con allegato valido documento di riconoscimento e attestazione  dell’avvenuto pagamento dei diritti di segreteria;
  •  a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, completa di valido documento di riconoscimento e attestazione in originale dell’avvenuto pagamento dei diritti di segreteria.
I candidati che invieranno le domande tramite PEC sono tenuti, entro e non oltre la data della prova d’esame, a depositare l’originale del modello di domanda già inviato con applicata marca da bollo di euro 16,00, nonché l’originale della ricevuta di versamento di euro 77,00 su c/c 16931800 intestato alla Camera di Commercio di Napoli. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Albi e Ruoli al numero telefonico 081-7607515 oppure consultare il sito della Camera di Commercio di Napoli.


















Nessun commento:

Posta un commento

""."ca-pub-9603897488238814",