Post in evidenza

Materiale di studio per Oss: Il polso

                                                               Il Polso parametro vitale

Il Polso:

E' l'espressione tattile dell'onda sanguigna conseguente alla circolazione del ventricolo sinistro.
Si definisce così la percezione dei battiti rilevabili al livello di un'arteria che corre in superficie e che può essere compressa con la punta delle dita contro un supporto osseo;


Questo rilievo può essere effettuato ovunque sia presente un'arteria che decorra superficilamente e possa essere premuta contro un piano osseo: arteria radiale, carotide,temporale, femorale,dorsale del piede ne sono alcuni esempi. Il polso è un indice dell'attività cardiaca e attraverso la valutazione della:
  • Frequenza quante pulsazioni al minuto
  • Ritmo indica di quanto si intende la parete arteriosa ed esprime il rapporto esistente tra i singoli battiti.
  • Regolare si chiama ritmo sinusale perchè il tempo intercorso tra i battiti è sempre lo stesso
  • Irregolare quando l'intervallodi tempo intercorso tra le singole pulsazioni no è costante
  • Ampiezza indica di quanto si intende la parete arteriosa e ci dà una visione d'insieme della funzione cardiaca.
  • Carattere è raprresentato dalla forza o ampiezza del polso.
  • Polso pieno pulsazioni forti al di sotto dei polpastrelli di chi rileva il polso
  • La frequenza cardiaca è ol numero dei battiti per minuto nel cuore
  • Tachicardia si ha se le pulsazioni sono superiori a 100
  • Bradicardia se le pulsazioni sono inferiori a 60

Età                    Frequenza cardiaca normale (battiti per minuto)

Neonati                           100 - 180

Bambino                         70 - 110                                                  
 
Adolescenti                     70 - 90

Adulti                              65 - 85











                                                               

Commenti

Post popolari in questo blog