giovedì 14 maggio 2015

Decisione del gip per Elena Ceste : giudizio immediato per il marito

La Corte d'Assise ha fissato la prima udienza per il primo Luglio. Michele Buoninconti è accusato di omicidio e occultamento di cadavere. 

Giudizio immediato per Michele Buoninconti, marito di Elena Ceste, accusato di omicidio e occultamento del cadavere della donna, ritrovato tra Costigliole e Isola d'Asti.La decisione è stata presa dal gip Giacomo Marson, che ritiene sufficiente la raccolta di prove a carico dell'indagato e ha fissato la prima udienza in Corte d'Assise il primo luglio. I due avvocati della difesa hanno due settimane di tempo per chiedere il rito abbreviato.Intanto Buoninconti, come fa sapere il suo legale, sta valutando di rinunciare all'eredità a favore dei figli, qualora si presentasse la necessità ed è favorevole al loro affidamento ai nonni materni.






 

Nessun commento:

Posta un commento

""."ca-pub-9603897488238814",