Post in evidenza

Materiale di studio per Oss: principali attività previste dell'Oss



                         Provvedimento della conferenza Stato-Regioni del 22 febbraio 2001


                      Elenco delle principali attività previste per l'operatore socio-sanitario

  1. Assistenza diretta, aiuto domestico alberghiero:
  • assiste la persona, in particolare non autosufficiente o allettata, nelle attività quotidiane e di igiene personale;
  • realizza attività semplici di supporto diagnostico e terapeutico;
  • collabora ad attività finalizzate al mantenimento delle capacità psicofisiche residue, alla rieducazione, riattivazione, recupero funzionale;
  • realizza attività di animazione e socializzazione di singoli e gruppi;
  • coadiuva il personale sanitario e sociale all'assistenza al malato anche terminale e morente;
  • aiuta la gestione dell'utente nel suo ambito di vita;
  • cura la pulizia e l'igiene ambientale.
     2.  Intervento igienico sanitario e di carattere sociale;
  • osserva e collabora alla rivelazione dei bisogni e delle condizioni di rischio-danno dell'utente;
  • collabora all'attuazione degli interventi assistenziali;
  • valuta, per quanto di competenza, gli interventi più appropriati da proporre;
  • collabora all'attuazione di sistemi di verifica degli interventi;
  • riconosce ed utilizza linguaggi e sistemi di comunicazione-relazione appropriati in relazione alle condizioni operative;
  • mette in atto relazioni-comunicazioni di aiuto con l'utente la famiglia, per l'integrazione sociale e il mantenimento e recupero dell'identità personale.
     3. Supporto gestionale, organizzativo e formativo:
  • utilizza strumenti informativi di uso comune per la registrazione di quanto rilevato durante il sevizio;
  • concorre, rispetto agli operatori dello stesso profilo, alla realizzazione dei tirocini e alla loro valutazione;
  • collabora alla definizione dei propri bisogni di formazione frequenta corsi di aggiornamento; 
  • collabora, anche nei servizi assistenziali non di ricovero, alla realizzazione di attività semplici. 
                                  Competenze dell'operatore socio-sanitario

Competenze tecniche
In base alle proprie competenze ed in collaborazione con altre figure professionali, sa attuare i piani di lavoro.
E' in grado di utilizzare metodologie di lavoro comuni (schede, protocolli ecc.).
E' in grado di collaborare con l'utente e la sua famiglia:
  • nel governo della casa e dell'ambiente di vita;
  • nell'igiene e cambio della biancheria;
  • nella preparazione e/o aiuto all'assunzione dei pasti;
  • quando necessario, e a domicilio, per l'effettuazione degli acquisti;
  • nella sanificazione e sanitizzazione ambientale.                                                                           E' in grado di curare la pulizia e la manutenzione di arredi e attrezzature, nonchè la conservazione degli stessi e il riordino del materiale dopo l'assunzione dei pasti.                         Sa curare il lavaggio, l'asciugatura e la preparazione del materiale da sterilizzare.                       Sa garantire la raccolta e lo stoccaggio corretto dei rifiuti, trasporto del materaile biologico sanitario e dei campioni per gli esami diagnostici, secondo protocolli stabiliti.        



                  

                    
                        

Commenti

  1. http://www.nursenews.eu/2015/11/21/infermieri-e-oss-due-profili-non-confrontabili-laccessorieta-in-sanita-2/

    RispondiElimina

Posta un commento