lunedì 19 gennaio 2015

Io, Operatore Socio Sanitario

                                       Io, Operatore Socio Sanitario, mi impegno a:




  • Presentarmi alla persona assistita e qualificarmi nel mio ruolo.
  • Accogliere adeguatamente la persona assistita al momento del ricovero.
  • Fornire tutte le informazioni necessarie per rendere meno traumatico l'impatto con la realtà assistenziale.
  • Rendere l'ambiente confortevole e accogliente.
  • Considerare la persona assistita sempre come ''persona''.
  • rispettare sempre la persona assistita e chiamarla per nome e cognome.
  • Rispettare l'etnia, l'ideiologia politica, il credo religioso e la condizione sociale della persona assistita.
  • Stimolare la persona a soddisfare  da sola i normali bisogni.
  • Aiutarla a soddisfare i suoi bisogni quando non è in grado di fare da sola nel rispetto delle sue abitudini e dei suoi tempi.
  • Rendermi disponibile nei confronti della persona assistita ascoltandola con atteggiamento empatico.
  • Informare senpre la persona, nell'ambito delle mie competenze, per ciò che ni appresto a fare.
  • Indirizzare la persona assistita agli altri operatori per soddisfare le domande e i bisogni che esulano dalle mie competenze.
  • Rispettare la dignità e la privacy della persona assistita.
  • Rassicurare e sostenere la persona moralmente e psicologicamente nei momenti difficili e di sconforto.
  • Facilitare la persona assistita le relazioni con i propri familiari o altre persone significative.
  • Comprendere e sostenere i familiari delle persone assistite.
  • Rispettare la riservatezza e la segretezza sulle informazioni che riguardano la persona assistita.
  • Rivolgermi sempre a lei in modo educato, mantenendo un atteggiamento paziente e gentile.
  • Eseguire con diligenza le attività relative al mio ruolo.
  • Approfondire e aggiornare costantemente le mie conoscenze per agire sempre in sicurezza.
  • Collaborare con tutte le figure professionali e con l'equipe assistenziale.
  • Comportarmi sempre correttamente con i colleghi, superiori o subalterni.
  • Evitare qualsiasi forma di maldicenza.
  • Indossare correttamente la divisa e il cartellino di riconoscimento.
  • Essere puntuale, ordinato e preciso.
  • Adottare un atteggiamento decoroso e conoscere i miei limiti.
  • Svolgere la mia attività lavorativa nell'ottica del ''servizio''.

Nessun commento:

Posta un commento

""."ca-pub-9603897488238814",